La Cassazione rileva la diversa natura del Piano Operativo per la Sicurezza (“P.O.S.”) e del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (“M.O.C.G.”) e statuisce che la violazione della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro non comporta in automatico la sanzione ex D. lgs. n. 231/2001 a carico dell’ente